MARTORA
(Martes martes)

ORDINE: CARNIVORI
FAMIGLIA: MUSTELIDI
LUNGHEZZA: testa-corpo 43-50cm, coda 22-25cm
PESO: fino a 1800 g

CARATTERI DISTINTIVI:
code folta e piante delle zampe larghe, con artigli parzialmente retrattili. Il pelo varia dal giallastro al bruno scuro.

RIPRODUZIONE:
sono animali solitari che si incontrano solamente per accoppiarsi in tarda primavera o agli inizi dell’estate.  La gravidanza dura circa 9 mesi e dopo tale periodo vengono alla luce da 3 a 5 cuccioli che risultano ciechi fino all’età di circa un mese. L’allattamento dura circa 6-8 settimane e l’indipendenza viene raggiunta a 3 mesi.

DIETA:
topi, conigli, uccelli, nidiacei e uova, rettili, anfibi, insetti, frutta e semi.

ABITUDINI:
specie notturna, inizia la caccia al tramonto muovendosi sia a terra che sugli alberi. Il covo diurno è rappresentato da tronchi cavi, nidi o tane di altri animali.

NOTE:
a causa della rigida territorialità di questa specie, le principali minacce per la martora provengono dalla riduzione e dalla frammentazione degli ambienti forestali per disboscamenti, incendi e per l’eccessiva penetrazione antropica.

 
Nome
Nome scientifico
Ordine
Famiglia
Info
CinghialeSus scrofaArtiodattiliSuidi
Coniglio selvaticoOryctolagus cuniculusLagomorfiLeporidi
DainoDama damaArtiodattiliCervidi
DonnolaMustela nivalisCarnivoriMustelidi
IstriceHystrix cristataRoditoriIstricidi
Lepre italicaLepus corsicanusLagomorfiLeporidi
MartoraMartes martesCarnivoriMustelidi
QuercinoElyomis quercinusRoditoriGliridi
Ratto neroRattus rattusRoditoriMuridi
Riccio comuneErinaceus europaeusInsettivoriErinacei
Rinolofo maggioreRhinolophus ferrumequinumChirotteriRinolofidi
Topo domesticoMus domesticusRoditoriMuridi
Topo selvaticoApodemus sylvaticusRoditoriMuridi
Toporagno di SiciliaCrocidura siculaInsettivoriSoricidi
Vespertilio maggioreMiotis miotisChirotteriVespertilionidi
VolpeVulpes vulpesCarnivoriCanidi